Istituto Comprensivo "Ferruccio Lamborghini" Renazzo

E se lavorerai con buona voglia, il frutto verrà dopo la foglia.

  Si comunica che indicazioni e comportamenti da seguire in merito alle gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-2019 sono consultabili in tempo reale sui seguenti siti ministeriali
 
 
ausl

OCCHIO AI PARTICOLARI!!!

clara3 2Si è concluso con un premio di 250 euro in materiale di cancelleria per le classi seconde B e C, il progetto CLARA "Occhio ai particolari" al quale hanno partecipato tutte le classi seconde della Scuola Primaria di Renazzo.
L'obiettivo dell'iniziativa è stato quello di incoraggiare i bambini e le loro famiglie a una corretta gestione dei rifiuti, soprattutto quelli "particolari" come oli vegetali e minerali, piccoli RAEE, pile esauste, neon, lampade a basso consumo, vernici, solventi, inchiostri e rifiuti di stampa. Durante tutto il corso dell'anno gli alunni si sono recati, accompagnati dalle famiglie, presso l'Oasi ecologica, il centro di raccolta CMV di Cento. Lì hanno consegnato tutti i materiali di scarto e collezionato timbrini per riempire la loro scheda per la raccolta dei punti.
La cerimonia di premiazione è avvenuta presso la Scuola Primaria di Renazzo, dove gli alunni, dopo un divertente gioco sul riciclaggio, sono stati premiati dal simpatico Otto, il personaggio guida di questo progetto.
E' stata un'esperienza spassosa ma nello stesso tempo molto utile perchè ha favorito buone pratiche quotidiane atte all'incremento della raccolta differenziata.
Un coro di bambini urla: "E' stato magnifico!"

Leggi tutto...

“Sogna, Partecipa, Onora, Rispetta, Tutti” : lo SPORT in festa a Renazzo!

gorghi 1Dopo giorni di sconsolati sopralluoghi in seguito all’ennesimo temporale, dopo quotidiani speranzosi controlli delle previsioni meteo ... il cielo ha premiato il coraggio di provarci!
Venerdì 24 maggio 2019, tra il verde maestoso del Parco dei Gorghi e l’azzurro luminoso di un cielo finalmente complice, si è svolta la seconda edizione della grande manifestazione ludico-sportiva di fine anno scolastico della Scuola Primaria di Renazzo.
Visto il successo e il gradimento riscosso lo scorso anno, la formula è rimasta invariata e oltre 300 alunni, divisi in squadre e seguiti dai loro insegnanti e dagli esperti delle varie associazioni sportive locali, hanno preso parte, per oltre due ore, a tante sessioni di gioco – sport : calcio, tennis, ciclismo, basket, pallavolo, tiro con l’arco, ju jitsu, dodgeball, corsa con i sacchi, tiro alla fune , ruba bandiera e scacchi!
Grande divertimento per le bambine e i bambini di tutte le classi, che si sono avvicinati a questa giornata dopo un percorso di riflessione e di approfondimento, condotto insieme ai docenti, sui valori dello Sport espressi nello slogan : “Sogna, Partecipa, Onora, Rispetta, Tutti”. Sullo stesso tema è stata organizzata una conferenza rivolta ai genitori e tenuta dal Prof. Andrea Ceciliani, che ha approfondito alcuni aspetti fondamentali della dimensione educativa che caratterizza la pratica sportiva.

Leggi tutto...

“ABBIATE CURA DI SPLENDERE!”

Benusiglio“E’ stata una mattinata di quelle che lasciano il segno!”; “Un incontro interessantissimo...”; “Che opportunità abbiamo avuto!” e altre espressioni simili sono state quelle pronunciate dai ragazzi delle classi terze della Scuola Sec. di I grado al rientro dal cinema Apollo di Ferrara, dopo aver partecipato all’iniziativa proposta dalla Consulta provinciale studenti di Ferrara volta all’educazione alla legalità in materia di prevenzione e contrasto all’uso di sostanze stupefacenti.
In una sala gremita di adolescenti, dopo aver assistito alla visione del film “La mia seconda volta” di Alberto Gelbi, un film che rappresenta un vero e proprio monito sui pericoli della droga e tratto dalla storia vera di una 17enne, Giorgia Benusiglio, il pubblico di spettatori ha avuto la possibilità di incontrare proprio la stessa Giorgia che, da quando ha ricevuto il miracolo di una seconda possibilità, ha fatto della sua vita una missione: viaggiare per l’Italia e incontrare i giovani per far comprendere loro i rischi legati all’assunzione di sostanze stupefacenti. Senza tralasciare alcun particolare, Giorgia ha raccontato la sua storia ai ragazzi, partendo da quella “maledetta” sera in cui ha assunto una mezza pasticca di ecstasy che le ha provocato un’epatite fulminante, dalla quale si è salvata grazie al trapianto del fegato.

Leggi tutto...

SALUTI DI FINE ANNO IN MUSICA E PAROLE

musica e teatroAncora pochi giorni e poi...vacanze per tutti!!! Sta per chiudersi un altro anno scolastico e, come ormai da tradizione, i ragazzi porgono i loro saluti cimentandosi in attività artistico espressive. Nel pomeriggio del 20 maggio 2019 in Aula Magna, alla presenza dei genitori, si sono esibiti gli alunni delle classi I , II e III T della Scuola Secondaria I grado, mettendo in scena brevi rappresentazioni teatrali e performances musicali. Guidati dalle insegnanti di Lettere Manuela Bolelli, Elisa Fiorini e Roberta Mirarchi, i ragazzi si sono resi protagonisti dell’episodio tra la Maga Circe e Ulisse, si sono messi nei panni di Leonardo da Vinci per decantare le sue incredibili qualità, hanno raccontato in maniera del tutto insolita la storia di Renzo e Lucia. Hanno poi eseguito brani strumentali e vocali, sia individuali che corali, diretti dalla Prof.ssa Iolanda Bizzi e dal Prof. Silvano Rovigatti, dando prova di ottime competenze in materia e tenendo viva l’attenzione del pubblico che ha accolto ogni esibizione con calorosi applausi. Lo spettacolo si è svolto con l’entusiastica partecipazione di tutti gli alunni che, insieme ai propri insegnanti, hanno festeggiato questo anno scolastico.

Leggi tutto...

L’AMORE PER LA MATEMATICA “METTE LE ALI” E FA VOLARE RENAZZO FINO A PALERMO!

medaglia giochi matematiciSi è svolta il 18 maggio 2019, a Palermo, la finale nazionale dei “Giochi matematici del Mediterraneo”, cui ha partecipato anche un nostro alunno della classe 4B della Scuola Primaria di Renazzo: Federico Santini.
Il bravissimo Federico si è classificato 15° su un totale di 88 alunni, provenienti da tutta Italia, che concorrevano nella sua categoria.
Grande e meritatissima la soddisfazione per lui, per la famiglia che lo ha accompagnato in questa avventura, per le insegnanti e i compagni di classe e per la scuola tutta, che ormai da diversi anni partecipa attivamente a questa competizione nazionale.
Ma che cosa sono i “Giochi matematici del Mediterraneo”?
L’A.I.P.M. «Alfredo Guido» (Accademia Italiana per la Promozione della Matematica) di Palermo nasce nel 2010 da un gruppo di docenti di matematica della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado con esperienza pluriennale nell’organizzazione di Giochi Matematici. La motivazione molto forte, l’amore per la Matematica e la sua promozione tra gli studenti e la voglia di organizzare gare portano così alla nascita dei “Giochi Matematici del Mediterraneo” (GMM): un libero concorso riservato a tutti gli allievi delle scuole primarie (limitatamente alle classi 3°, 4°, e 5°), secondarie di 1° grado e secondarie di 2° grado (limitatamente alle classi del biennio), pubbliche, paritarie e private, italiane o di altri paesi.
Essi si prefiggono lo scopo di mettere a confronto fra loro allievi di diverse scuole che, gareggiando con lealtà nello spirito della sana competizione sportiva, sviluppano atteggiamenti positivi verso lo studio della matematica. I giochi offrono, inoltre, opportunità di partecipazione ed integrazione e di valorizzazione delle eccellenze.
Il primo anno di attività inizia con una manifestazione a carattere regionale e con la presenza di 30.000 iscritti. Il 2012 e il 2013 hanno registrato, rispettivamente, 100.000 e 110.000 concorrenti. Tutt'ora il numero di iscritti ai Giochi è in continuo aumento.

Leggi tutto...

L'ORCHESTRA DELL'IC3 PRIMA CLASSIFICATA

attestato occhioDomenica 5 Maggio l’Orchestra dell’I.C.3 di Renazzo ha partecipato al concerto di premiazione del Concorso Internazionale di musica “Un Po di Note” organizzato dal Centro Veneto Esperienze Musicali di Occhiobello (Rovigo).
Giunto quest’anno alla 19° edizione, il concorso è diventato un importante appuntamento e occasione di confronto per giovani musicisti.
Il progetto “Orchestra”, seguito dal Prof. Alessandro Russo, nasce ad Ottobre del 2018 come attività di potenziamento della Scuola Secondaria di 1° grado, in collaborazione con il Laboratorio Musicale, presente nell’I.C. già da diversi anni.
La neonata orchestra conta circa 25 elementi, con un’età compresa tra i 10 e i 17 anni, ed ha permesso ai ragazzi di avvicinarsi alla musica d’insieme ognuno secondo il proprio talento.
Domenica 31 Marzo l’Orchestra ha partecipato alle audizioni del concorso eseguendo la colonna sonora del film “Il buono, il brutto e il cattivo” di Ennio Morricone, conseguendo la votazione di 99 centesimi e risultando prima nella sua categoria.
Un debutto emozionante e una grandissima soddisfazione per i ragazzi, che hanno ricevuto fragorosi applausi dalla commissione e dal pubblico. A loro vanno i complimenti per l’impegno e la passione...e un grazie particolare ai genitori e al loro preziosissimo aiuto!
 
Sabato 1 Giugno alle ore 20 presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di 1°grado di Renazzo l'orchestra si esibirà ancora una volta: SIETE TUTTI INVITATI! Il concerto si inserisce in un ampio programma di saggi di fine anno del Laboratorio Musicale e progetti di potenziamento dell’I.C3, che nei giorni di venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno vedrà coinvolti più di 100 allievi per un bellissimo weekend in musica:                                                                                                   
                                                                                          VI ASPETTIAMO!
 
foto orchestra occhio 2
                                                                                                                       
                                            

RICORDANDO LEONARDO

Leonanrdo 1 2Le celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, che avvenne ad Amboise, in Francia, il 2 Maggio 1519, hanno suggerito ai docenti delle classi seconde della Scuola Secondaria l’idea di recarsi nella sua città natale, per conoscere meglio il genio che tutto il mondo ammira. Nessuno infatti come Leonardo ha saputo eccellere in discipline tanto diverse tra di loro, quali la pittura, l’anatomia, l’architettura, la fisica, le scienze naturali, l’idraulica, l’ingegneria meccanica, la cartografia, e molte altre ancora.
E’ stato emozionante poter visitare il museo che espone i modellini delle tante macchine progettate da Leonardo, allestito in parte Leonardo 2all’interno del castello dei Conti Guidi a Vinci, ed entrare nel suo mondo ingegnoso di progetti e disegni, di sogni ed idee. Proprio in occasione dell’anniversario, il museo espone anche uno dei preziosi disegni originali di Leonardo, il “Paesaggio con fiume”, generalmente custodito agli Uffizi, che rappresenta uno dei primi disegni di puro paesaggio nell’arte occidentale e che è chiaramente ispirato al paesaggio toscano attorno a Vinci. Gli alunni hanno anche partecipato ad un’attività laboratoriale ispirata ai disegni di anatomia dì Leonardo, e hanno realizzato dei modellini in plastilina di alcune parti anatomiche. Dopo la visita al museo che contiene le riproduzioni delle più famose opere pittoriche di Leonardo, si è saliti fino a quella che è considerata la casa natale di Leonardo, una cascina che domina la collina, immersa nel paesaggio che l’artista ha tanto amato, tra ulivi, vigneti e cespugli in fiore. La visita è stata una bella occasione per conoscere meglio il genio eclettico di Leonardo, per immergersi negli ambienti a lui cari e familiari, e anche per essere orgogliosi di avere dato i natali ad una mente così grande e ad un’anima tanto sensibile. E la speranza segreta dei professori è che un po’ del suo genio e della sua intuizione abbiano contagiato gli alunni, che hanno partecipato con entusiasmo e curiosità.

VINCE IL ROSA!

scacchiIl 7 Aprile, presso il Centro Sociale "Il Quadrifoglio" di Pontelagoscuro (Fe), due squadre dell'IC3-Renazzo hanno partecipato al torneo regionale di scacchi.
Mentre la squadra maschile si è aggiudicata il sesto posto su 26 squadre, la squadra femminile è arrivata terza, conquistandosi così il diritto di partecipazione alla fase Nazionale a Policoro (MT), dal 9 al 12 Maggio. 

E' stata una giornata intensa, carica di emozione ed entusiasmo, che ha messo alla prova ben centottanta ragazzi provenienti da scuole di tutta l'Emilia-Romagna. Nonostante il numero dei partecipanti e la grande emozione degli sfidanti, la manifestazione si è svolta nel silenzio e con il massimo rispetto delle regole sportive. 

Il torneo è stato la conclusione del progetto "Scacchi a Scuola" a cui aderisce il nostro Istituto da due anni e tenuto dal maestro Stefano Balestra (Federazione Scacchistica Ferrara) a cui va il nostro più grande ringraziamento, accanto a quello rivolto ai docenti e ai genitori che hanno sostenuto i nostri ragazzi.

Complimenti vivissimi ai nostri piccoli scacchisti e un grande in bocca al lupo alla squadra femminile che affronterà presto la sfida finale: le Nazionali! 

Leggi tutto...

LA FORZA DEL GRUPPO: VINCITRICE INDISCUSSA DEL FESTIVAL DELLA LETTURA ESPRESSIVA 2019

festival 2019La straordinaria bellezza e l'eccezionale potenza della lettura, anche quest'anno, hanno trasformato la palestra della Scuola Sec. di I grado in un magnifico Auditorium in cui parole, musiche e applausi si sono combinati così bene da creare una perfetta sinfonia, nel suo significato più intimo: συμφωνία, "accordo di suoni" . Una mattinata ricca di sorprese e di emozioni quella dello scorso 29 marzo per l'IC3, che porta il suo Festival della Lettura Espressiva all' 8ª edizione. Ad esibirsi ben 80 concorrenti: alunni delle quinte classi della Scuola Primaria di Renazzo e di Bevilacqua e alunni di tutte le classi della scuola Sec. di I grado. Gruppi di lettura a più voci in lingua italiana, inglese e francese, incoraggiati da un frizzante spirito di squadra, senz'altro prezioso alleato per affrontare le sfide, si sono misurati tra loro di fronte a un numerosissimo, accogliente e coinvolto pubblico, ma soprattutto davanti ad una zelante e competente giuria tecnica di esperti, composta da rappresentanti di associazioni culturali e insegnanti di altre scuole del territorio. Sul podio di questa edizione, una vincitrice indiscussa: la FORZA DEL GRUPPO. Ciò che è stato richiesto quest'anno ai ragazzi, infatti, è stato un compito ancora più difficile del solito: la capacità di ascoltarsi tra loro e di creare, dunque, un'armonia come tanti bravi musicisti di un'orchestra sinfonica, cui è richiesto di mettere la personale bravura al servizio dell'insieme. E questo è ciò che incredibilmente è avvenuto: un'interessante "lettura d'insieme" in cui ogni alunno ha mantenuto la sua peculiarità, la sensibilità, la simpatia, la dolcezza, la disinvoltura, la timidezza, l'ironia, la fierezza, accostandola magistralmente a quella degli altri compagni di squadra. Ogni gruppo, poi, si è inevitabilmente attribuito una connotazione differente a seconda del brano che ha scelto di interpretare sotto la guida dei propri insegnanti di Italiano e di Inglese e di Francese.
I momenti di lettura sono stati intervallati da piacevolissime note musicali e vocali, grazie agli alunni della Scuola Secondaria di I grado, sotto l'impeccabile e premurosa direzione degli insegnanti di Musica, Iolanda Bizzi e Alessandro Russo.

Leggi tutto...

SIMONE MARETTI RACCONTA "OLIVER TWIST"

locandina Oliver TwistIl Circolo Culturale "Amici del Museo" in collaborazione con l'IC3 di Renazzo, anche quest'anno offre agli alunni, ai genitori e alla cittadinanza interessata una serata di lettura con Simone Maretti.

Il narratore intratterrà il pubblico raccontando l'avventurosa storia di un piccolo orfano che, fuggito dall'orfanotrofio, vive per le strade di Londra cavandosela con furti e ruberie: OLIVER TWIST di Charles Dickens. I temi che l'autore affronta nel romanzo sono quelli legati ad alcuni scottanti problemi dell'Inghilterra vittoriana al tempo della Rivoluzione industriale, come ad esempio lo sfruttamento del lavoro minorile nelle fabbriche, il degrado dei quartieri operai, la questione dell'ingiustizia sociale. 

Vi aspettiamo presso la Sala Polivalente "P. Gallerani" in piazza Lamborghini- Renazzo il 28 marzo alle ore 20:45.

L'ingresso è gratuito. 

La serata con Simone Maretti si inserisce nelle diverse attività del progetto lettura dell'IC3 "Volta pagina e...librati", che si concluderà proprio il giorno seguente, 29 marzo, con il Festival della Lettura Espressiva.

PRIMA DEL DEVICE CONNETTI IL CERVELLO

polizia postaleL'incontro del 21/3/2019 con la Polizia postale chiude il ciclo di appuntamenti con le Forze dell'Ordine sul tema dedicato alla Sicurezza.
Il nostro istituto ha avuto l'onore di ospitare l'Ispettore Capo della Polizia postale e delle comunicazioni della Sezione di Ferrara, Alessandro Paltrinieri, assieme al suo assistente, Riccardo Chiccoli, i quali per due ore hanno letteralmente catturato l'attenzione e l'interesse degli alunni delle cinque classi Terze sui rischi le conseguenze di un uso non saggio della rete e dei social network.
L'Ispettore Capo ha precisato che il compartimento specializzato della Polizia Postale e delle Comunicazioni è stato istituito a seguito della necessità per le Forze dell'Ordine di tutelare gli interessi dello Stato via web, attraverso la prevenzione, l'indagine e il contrasto ai reati in rete, fenomeno purtroppo in crescita.
L'ispettore Paltrinieri ha descritto la realtà attuale come "l'epoca della comunicazione immediata ed istantanea": attraverso la tecnologia possiamo in un secondo spostare denaro, prenotare un volo aereo, vedere un nostro parente dall'altra parte del mondo...possiamo realizzare azioni che solo una generazione fa sembravano fantascienza.

Leggi tutto...

" SAPORI DI LEGALITA' "

pranzo legalitàOggi nella mensa della Scuola Sec. di I grado un anti-pasto insolito: il saluto del Dott. Antonio Labianco, generale di Brigata dell'Arma dei Carabinieri, ora Assessore alla Sicurezza e alla Legalità del Comune di Cento. L'Assessore è intervenuto poco prima del pranzo spiegando ai ragazzi che avrebbero gustato prodotti di Libera Terra, provenienti dai terreni confiscati alle organizzazioni mafiose e gestiti da cooperative sociali. In occasione della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle Mafie, il Comune di Cento in collaborazione con Gemos, nelle giornate del 20 e 21 marzo, ha proposto in tutte le strutture educative e scolastiche il "Pranzo della Legalità"come un semplice ma significativo gesto di impegno. Un breve ma incisivo messaggio prima del congedo del Dott. Labianco ha fatto riflettere, ancora una volta, i ragazzi sull'importanza dell'impegno, della responsabilità e del coraggio che ognuno di noi è chiamato a mettere in atto per contrastare con energia qualsiasi forma di illegalità.

MATEMATICI IN FESTA PER IL π-DAY

pi greco pallociniAnche quest'anno il 14 marzo, presso l'Aula Magna della Scuola Secondaria di Renazzo, si è svolta una grande festa in onore della costante più famosa al mondo: il π. Da oltre 30 anni, partendo da un'idea del fisico americano Larry Shaw, in tutto il mondo in questa giornata si festeggia il π-Day con iniziative che conciliano la matematica al divertimento. La nostra scuola accoglie da anni questa iniziativa proponendo diverse attività; nei giorni precedenti il 14 marzo, gli studenti della scuola secondaria di 1° grado hanno messo in moto la loro eccezionale creatività, pensando e realizzando opere pittoriche, digitali e 3D con un unico tema: il tanto amato (e forse a volte anche odiato...) π! Disegni accuratissimi, fotografie originali, particolari creazioni di computer grafica, modellini 3D di ogni forma e colore, tra cui un camioncino LEGO con π rotante a bordo, una fontanella zen perfettamente funzionante, una lampada magica, un orologio speciale e tante altre sorprendenti opere. Giovedì 14 marzo la festa è giunta al culmine: gli alunni più audaci hanno messo in gioco la loro memoria e capacità di concentrazione, declamando decine di numeri decimali di questo importante numero irrazionale e superando in non pochi casi le 100 cifre! Ma la festa non è finita qui: tutti gli studenti, suddivisi in squadre, si sono sfidati nella risoluzione di avvincenti giochi logici riguardanti uova e galline, scale e navi, persino strane settimane da 5 giorni! 

Leggi tutto...

GIOCHI MATEMATICI DEL MEDITERRANEO 2019

IMG 3987Un pomeriggio "particolare" quello vissuto il 18 marzo 2019 dai nove finalisti della Primaria di Renazzo che si sono recati presso l'Istituto Maestre Pie di Bologna per mettersi alla prova con la finale di Area dei Giochi Matematici del Mediterraneo 2019. Emozionati e concentrati per riuscire a centrare l'obiettivo, i nostri ragazzi si sono uniti ad altri finalisti delle scuole del Comune di Bologna e hanno con impegno affrontato i quesiti proposti, ottenendo brillanti risultati. Il momento delle premiazioni è stato preceduto da un breve, ma significativo discorso della Preside dell'Istituto che ha fatto prima di tutto le congratulazioni a tutti i ragazzi per l'importante traguardo raggiunto e li ha incitati a mantenere vivo l'amore per la matematica, disciplina capace di aprire il cuore e la mente e di aiutarci a comprendere il mistero dell'universo. Cavallaro Samuele, Di Ruocco Christian, Manferdini Giulia, Gozzi Emma, Pivetti Federico, Santini Federico, Baraldi Francesco, Gallerani Davide, Gallerani Gabriele al momento della premiazione hanno ricevuto un attestato di partecipazione e una matita offerta dall'Istituto. Grande risultato quello ottenuto da Santini Federico che si è aggiudicato, in quanto prima classificato della sua categoria, la partecipazione alla Finale nazionale che si terrà a Palermo nel mese di maggio. Col plauso gioioso dei compagni di squadra, Federico è rientrato a scuola fiero della sua performance, ricevendo gli elogi anche di tutta la classe. Complimenti ai nostri ragazzi e arrivederci alla prossima edizione dei Giochi Matematici del Mediterraneo.

Leggi tutto...

Area privata

Registrazione consentita solo al personale DOCENTE e ATA.

Immagineok
user-home go-top-4
Il sito www.ic3renazzo.gov.it utilizza i cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.